Opere di urbanizzazione (S.A.E.) post terremoto regioni Marche e Lazio

Progettazione esecutiva delle opere di urbanizzazione degli insediamenti S.A.E.

Project Description

DESCRIZIONE PROGETTO

Nel 2014 la Protezione Civile, tramite il CONSIP, indice una gara per la fornitura, il trasporto ed il montaggio di soluzioni abitative di emergenza. La finalità del bando era quella di definire una graduatoria di fornitori da mettere a disposizione della Protezione Civile in caso di eventi calamitosi. Hyper STP, partecipa insieme al Consorzio Stabile Arcale arrivando seconda in graduatoria per l’Italia Centrale.

In seguito al Sisma che ha colpito il Centro Italia fra l’estate e l’autunno 2016, intere Province sono rimaste in gran parte isolate o disabitate. Un’intera porzione di territorio “fantasma” dall’incredibile cultura e bellezza, sia paesaggistica che artistica, rischia di rimanere scarsamente antropizzato per decenni. L’iniziativa da parte dello Stato è stata quella di riportare prima possibile gli abitanti ai loro luoghi natii, consentendo loro di recuperare il proprio territorio in attesa della ricostruzione dei centri abitati. In questo contesto si inseriscono i progetti delle S.A.E. (Soluzioni Abitative di Emergenza): case ecologiche in legno, prefabbricate, a basso impatto ambientale e in grado di essere montate in tempi molto brevi. Le singole unità abitative si possono aggregare fra loro in modi differenti, a seconda del contesto in cui sono inserite. La conformazione degli aggregati è tale da permettere all’intervento di adattarsi il più possibile alla morfologia e all’orografia dei territori per le quali sono progettate. I diversi progetti che ospitano le S.A.E. sono stati l’occasione per ripensare alla dimensione collettiva dell’abitare, mettendo al centro il bisogno di ogni singolo utente in rapporto alla comunità dei residenti. Sono state studiate la disposizione delle S.A.E., il loro orientamento e i collegamenti in funzione degli spazi di relazione e socializzazione. Anche gli interventi più macroscopici sono stati divisi in aree relazionali ridotte, per ricercare la dimensione comunitaria di giuste proporzioni.

La progettazione esecutiva delle opere di urbanizzazione a servizio delle aree S.A.E ha coinvolto le progettazioni di reti idriche, fognarie, gas e elettriche, le progettazioni strutturali, i consolidamenti di versanti, la progettazione del verde, della viabilità carrabile e pedonale, oltre alla redazione di piani di sicurezza e di coordinamento.

Per ogni area si è posta particolare attenzione alla ricerca di soluzioni progettuali a minor impatto ambientale e allo stesso tempo economicamente più vantaggiose.

Importi progettazioni esecutive urbanizzazioni S.A.E.:

Strutture, Opere infrastrutturali puntuali (opere in cemento armato) – S.03: € 34.802.358,68

Strutture, Opere infrastrutturali puntuali (opere di consolidamento) – S.04: € 9.622.416,77

Impianti meccanici a fluido a servizio delle costruzioni – IA.01: € 552.825,02

Impianti elettrici e speciali a servizio delle costruzioni – IA.03: € 6.737.284,27

Viabilità ordinaria – V.02: € 7.568.739,70

Viabilità speciale – V.03: € 3.575.424,47

Opere di bonifica e derivazioni – D.02: € 850.198,04

Acquedotti e fognature – D.04: € 14.418.685,74

Interventi di sistemazione naturalistica o paesaggistica – P.01: € 3.650.398,82

Arredi, forniture, aree esterne pertinenziali allestite – E.18: € 2.798.812,24

Prestazioni svolte: Progettazione esecutiva e Sicurezza
Committente: Consorzio Arcale per CONSIP
Anno: 2016-2018
Importo lavori: € 88.667.473,92
Località: Marche e Lazio
Identificazione opere (D.M. 17/06/16): S.03 – S.04 – IA.01 – IA.03 – V.02 – V.03 – D.02 – D.04 – P.01 – E.18

Categorie lavori