S.A.E. - Micropali, pali e opere in cemento armato

Progettazione di muri di sostegno in c.a., opere in pali e micropali a servizio delle S.A.E.

Project Description

DESCRIZIONE PROGETTO

Il progetto delle Soluzioni Abitative di Emergenza (S.A.E.) risale al bando di gara indetto da CONSIP nel 2014 per la definizione di una graduatoria di Fornitori di case di emergenza “chiavi in mano” da mettere a disposizione della Protezione Civile Nazionale in casi di eventi calamitosi.
Il progetto delle S.A.E., spintosi già in fase di gara ad un livello esecutivo, ha riguardato anche le strutture in elevazione. Oltre alle opere strutturali connesse all’esecuzione delle abitazione di emergenza Hyper STP si è interessata alla progettazione  di opere di consolidamento dei versanti che si sono resi propedeutici all’urbanizzazione delle aree.
Il territorio delle Marche e del Lazio già segnato dall’evento sismico con ferite anche sul patrimonio edilizio esistente, ha denunciato alcune criticità anche nei contesti di versante nelle aree che i comuni di concerto alla protezione civile sono state individuate per accogliere le nuove abitazione di emergenza.
Pertanto sono state progettate opere di consolidamento mediante paratie di pali con cordoli in cemento armato con applicazioni in alcuni casi di tiranti attivi di ancoraggio ad uno o più ordini. Quando le consistenze geologiche di profondità non consentivano la trivellazione di grande diametro sono state  adottate tecniche e rotopercussione con micropali.
Le opere progettate sono servite dunque alla protezione degli sbancamenti necessari alle nuove urbanizzazioni ma anche alla protezione delle stesse da movimenti franosi in atto o potenziali.
Sono state condotte indagini  di carattere geologico-geotecnico che, oltre a caratterizzare sismicamente il sito, hanno consentito l’individuazione delle stratigrafie di versante da dover proteggere e sostenere.

Prestazioni svolte: Progettazione strutturale
Committente: Dipartimento della Protezione Civile
Anno: 2016 – 2018
Importo lavori: € 44.424.775,45
Località: Marche e Lazio
Identificazione opere (D.M. 17/06/16): S.03 – S.04

Categorie lavori