Il valore della certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità

Il processo di ottenimento della certificazione

Hyper STP ha ottenuto per il secondo anno consecutivo la certificazione del Sistema di Gestione della Qualità regolarizzato dalla L. UNI EN ISO 9001:2015, per “Attività di progettazione, direzione lavori, collaudo, monitoraggio e coordinamento della sicurezza in ambito ingegneria infrastrutturale, progettazione architettonica – urbanistica, progettazione strutturale, topografia, impiantistica (IAF: 34)”.

Il processo di ottenimento, iniziato nel 2018 con un rilievo ed un esame da parte di una società di consulenza che sta seguendo la crescita e lo sviluppo di Hyper, è stato un’occasione di accrescimento e di avanzamento. L’organismo scelto per la certificazione aziendale è DNV GL, che mira al miglioramento continuo degli enti che certifica. L’approccio ricercato, infatti, è centrato non soltanto sull’ottenimento della certificazione (requisito premiante in alcune gare pubbliche) ma soprattutto nell’esame dei rischi e delle potenzialità della società, in un’ottica di programmazione e di sviluppo, che permette di evidenziare i punti forti e le aree di miglioramento, tracciare le priorità ed agire di conseguenza per spostare l’asticella della qualità dei servizi offerti sempre più in alto.

Il Sistema di Gestione per la Qualità entra nel merito di ogni singola operazione che viene eseguita all’interno della società, dalla nomenclatura dei dati alle modalità di svolgimento dei servizi. Si tratta di un processo lento ed in continua evoluzione, modulato e calibrato sugli scopi della società stessa. Non è possibile la riuscita positiva della certificazione senza un’ampia condivisione del processo di miglioramento, che a partire dalla testa deve arrivare in ogni minima parte del corpo della società.

La Certificazione ha permesso ad Hyper di crescere nei propri meccanismi di gestione, nella restituzione dei propri lavori e costituirà un upgrade nella qualità del servizio dei soci di Hyper e dei suoi collaboratori per i propri committenti.

Ing. Francesca Padellaro, responsabile SGQ Hyper STP
Arch. Sara Basile, aiuto responsabile SGQ Hyper STP

Highway bridge inspections

La Redazione

Nicoletta Sadun

Sara Basile

Giovanna Padellaro

Marco Biagiotti